Approccio Fintech

COSA FACCIAMO

APPROCCIO FINTECH

Credito Fondiario si pone sul mercato quale Credit Manager 4.0, agendo su quattro dimensioni rilevanti per essere operatore pienamente integrato quale Debt Purchaser & Debt Servicer:

  • Servicing di diverse tipologie di crediti
  • Piattaforma operativa multi-prodotto: aperta, modulare, web-based
  • Iniettore di nuova finanza e co-investitore
  • Data-management 2.0

La spinta di Credito Fondiario all’innovazione tecnologica è finalizzata ad essere player all’avanguardia con le nuove soluzioni fintech, investendo in IT circa il 15% dei costi operativi totali (dato medio 2017-2019, contro una media di riferimento del 10%).

La strategia informatica della banca è incentrata sullo sviluppo di tools interni nelle aree core e differenzianti rispetto ai competitor, che ottimizzino l’operatività lungo la catena del valore del credito (con lo sviluppo di soluzioni gestionali proprie per gestire il database immobiliare, per effettuare le attività di due diligence, per valutazioni degli asset di real estate, per la serializzazione e storicizzazione delle curve di recupero, per l’attività degli asset manager), sia sulla messa in opera di strumenti di mercato per i processi di supporto e per quelli di interazione con controparti e partner di Credito Fondiario .

La Banca si differenzia anche per i propri sistemi custom, che consentono di svolgere operazioni con un’elevata flessibilità e in tempi rapidi, sviluppati attraverso una piattaforma “low code”. Questo tipo di piattaforma riduce del 75% i tempi di realizzazione, rendendo 3 volte più veloce il rilascio di sviluppi evolutivi rispetto ai modelli di coding tradizionali.

Tra gli strumenti proprietari sviluppati per supportare i propri processi core, Credito Fondiario  ha sviluppato internamente due strumenti particolarmente all’avanguardia:

N3A

N3A è uno strumento di supporto al processo di valutazione immobiliare caratterizzato da un elevato livello di automazione, scalabilità ed utilizzo di analitiche avanzate. In linea con il modello di business della Banca, N3A permette che la valutazione immobiliare per portafogli di crediti caratterizzati da garanzie ipotecarie avvenga in tempi rapidi e con un elevato livello di oggettività.

Il software, che si basa su reti neurali, big data e intelligenza artificiale, gestisce l’archivio storico di Credito Fondiario di 50 miliardi di euro di crediti dubbi o in sofferenza e consente, in prima battuta, di ottenere una valutazione immobiliare in maniera rapida e con elevati standard di attendibilità, oltre a consentire, in combinazione con altre applicazioni aziendali, una precisa stima di ammontare e tempistiche di recupero.

N3A realizza un modello adattativo, basato sulla progressiva valorizzazione del patrimonio informativo della Banca, che migliora le proprie performance ad ogni ciclo di valutazione.

DDW - DUE DILIGENCE WEB

DDW è un’applicazione web a supporto del team nel processo di due diligence che Credito Fondiario conduce su portafogli di crediti potenzialmente oggetto di acquisto da parte della Banca o di Investitori Istituzionali terzi.

DDW si caratterizza per un elevato livello di flessibilità e scalabilità. La scalabilità è garantita dal fatto che l’applicazione è residente su un data center private cloud dove è possibile incrementare in tempi brevissimi e di fatto senza limiti le risorse dedicate. La flessibilità dell’applicazione è consentita dalla piattaforma – di tipo “low-code” – utilizzata per lo sviluppo del software.